Storia del Museo Ugo Guidi

Per ”Amico Museo – Visite di Primavera”, nella primavera 2005, l’Assessore alla Cultura della Regione Toscana, Mariella Zoppi, propone l’inserimento della casa-atelier di Ugo Guidi all’interno del programma “Case della Memoria” così che Regione Toscana, Toscana Musei, Province di Lucca e Massa Carrara e Comune di Forte dei Marmi si fanno promotrici dell’apertura della casa-atelier di Ugo Guidi a Forte dei Marmi, che è aperta per la prima volta al pubblico dal 23 aprile all’8 maggio, riscuotendo un notevole successo ed un elevato numero di visitatori.
A seguito di tale riconoscimento Provincia di Lucca , Azienda Promozione Turismo della Versilia, Azienda Promozione Turismo di Massa-Carrara inseriscono la casa-atelier nell’elenco dei musei sempre visitabili su prenotazione.

Dal 2006 il Museo Ugo Guidi è inserito nell’elenco ufficiale dei Musei della Regione Toscana e della Provincia di Lucca, con cinque pagine internet su www.luccaterre.it .L’Università di Firenze assegna una tesi in Museologia sulla casa-museo a Federica Forti, Casa d’artista:L’atelier di Ugo Guidi a Forte dei Marmi, mentre l’Università di Pisa ne assegna un’altra su alcuni aspetti della sua opera.
Il Museo è stato inoltre inserito nel circuito toscano di educazione scolastica Edumusei sul sito www.edumusei.it e nell’elenco dei Musei della Toscana www.cultura.toscana.it .
Il “Museo Ugo Guidi” aderisce con un’apertura straordinaria alle “Giornate Europee del Patrimonio” promosse dal Ministero dei Beni e Attività Culturali congiuntamente alla Direzione Regionale dei Beni Culturali e Paesaggistici della Toscana indette per Il 23 e 24 settembre 2006.
Nello stesso anno è stato visitato da Italia Nostra di Massa - Montignoso e dal Comune di Montignoso con le delegazioni delle città gemellate di Valreàs e Sachsenheim.

Nel 2007 il Museo collabora alla realizzazione di due omaggi allo scultore, in occasione del trentennale della scomparsa, uno a Massa nell’ambito della mostra “Shaoh”, l’altro a Carrara “Shoah - Omaggio a Ugo Guidi “Il Grido”.
A cura di Alessandra Fròsini è allestita la retrospettiva di 54 opere “Ugo Guidi – Opere 1969 -1977” nella Gipsoteca L. Andreotti di Pescia, dal 24 febbraio al 17 marzo. A Pontedera il Museo concede l’utilizzo di una grafica divenendo logo dell’enoteca “la Cantinetta Vini”. Nella primavera il Museo collabora alla mostra “Sculture da indossare” al Fortino di Forte dei Marmi, a cura di Ornella Casazza, in cui l’opera di Ugo Guidi è rappresentata da due bassorilievi e quattro gioielli in argento e oro.

La casa-museo è inserita dalla Regione Toscana nell’elenco delle Case della Memoria insieme a quelle dei più importanti personaggi toscani di ogni tempo come Dante, Boccaccio, Giotto, Piero della Francesca, Michelangelo e Leonardo.
Dal gennaio del 2007 un gruppo di estimatori dell’opera di Guidi e del Museo iniziano a lavorare sull’idea di costituire un’associazione che tuteli, promuova e sviluppi la conoscenza del museo e dell’opera dello scultore che trova attuazione il 21 maggio nell’Associazione“Amici del Museo Ugo Guidi”- O.n.l.u.s., ufficializzata con la qualifica di Onlus il 29 ottobre 2007. La neonata Associazione collabora dal 12 al 20 maggio alla partecipazione del museo alla “IX Settimana della Cultura” indetta dal Ministero dei Beni e Attività Culturali con un’apertura straordinaria.
La casa-museo è inserita dalla Regione Toscana nell’elenco delle Case della Memoria insieme a quelle dei più importanti personaggi toscani di ogni tempo come Dante, Boccaccio, Giotto, Masaccio, Piero della Francesca, Michelangelo e Leonardo. Nella scheda sul museo, pubblicata in internet su www.cultura.toscana.it, ed è evidenziato il sostegno fornito dall’Associazione Amici MUG.
Nel luglio 2007 in occasione del trentennale della scomparsa di Ugo Guidi gli “Amici MUG” collaborano col comune di Forte dei Marmi e Italia Nostra di Massa Montignoso alla conferenza – tavola rotonda celebrativa invitando giovani critici, Alessandra Fròsini, Federica Forti, Benedetta Lanza e Francesca Corchia, che hanno mostrato un recente interesse per l’arte ed il museo di Guidi.

In collaborazione con l’Associazione ArteFare il museo è inserito in Edumusei con una progettazione di approfondimento della conoscenza dell’arte , con le opere di Ugo Guidi, attraverso il gioco dalle scuole materne all’università con corsi da tenersi nelle scuole o nel museo.
Il 29 e 30 settembre l’adesione, con un’apertura straordinaria, alle “Giornate Europee del Patrimonio”, promosse dal Ministero dei Beni e Attività Culturali congiuntamente alla Direzione Regionale dei Beni Culturali e Paesaggistici della Toscana, trova la collaborazione degli Amici MUG e dell’Associazione ARTEfare.
Gli “Amici MUG” in collaborazione con l’ Associazione “ARTEFare” promuovono lo sviluppo di progetti ludico-didattici su vari temi dell’arte di Ugo Guidi, da realizzare nelle scuole e nel museo.
Nell’autunno collaborano con AtelierMostre alla rassegna “Museo vivo.Territorio di contaminazione”, esposizioni di artisti di varie tendenze, ospitati nel museo stesso, che si relazionano in alcune opere con l’arte di Ugo Guidi. La prima mostra è una video installazione di Paolo Pratali e Akio Takemoto dal titolo “Andy Warhol & Ugo Guidi”. Segue la mostra “La Via della Scultura” dello scultore argentino Miguel Ausili, successivamente “Contaminazione terza. Segni dentro” di Stefano Paolicchi.

Il giovane regista Roberto Beani, per la tesi all’Università di Pisa, realizza il video “Scolpire il silenzio” sul museo e l’opera di Ugo Guidi.
L’Università del Tempo Libero di Carrara è ospitata nel museo per una visita guidata.

Il 2008 inizia con la mostra “Le mani della contaminazione” di Antonioli, Bisso, Bolgioni, Lattanzi, Michelotti. Prosegue con la contaminazione di Michele Peri dal titolo “Courbet & Guidi”, poi Pippo Altomare con “Il Pragmatismo dell’Arte”, Laura Villani con “I Segni dell’Anima”, Roberto Tigelli con “Sentieri di contaminazione”, Antonino Bove con “InSogno”, Oronzo Ricci e Vittoria Romei con “Tensioni – Distensioni”.
In collaborazione col Ministero dei Beni Artistici e Culturali è organizzata per la “Festa della Donna” la mostra di Raquel Aversano, Francesca Bernardini, Simona De Lorenzo, Verena Mayer Tasch dal titolo “Contaminazioni: Pietra – Emozione” e la X Settimana della Cultura del MiBAC che è inaugurata dal Sottosegretario ai Beni Culturali on. Andrea Marcucci.

Con il FAI il Museo è aperto il 5 e 6 aprile per le Giornate FAI di Primavera. Federico Giannini si laurea all’Università di Pisa in Informatica Umanistica con la tesi : Ugo Guidi: l'uomo, l'arte, le grandi opere, sull’opera di Ugo Guidi nella quale vengono riproposte in modo virtuale alcune delle opere più significative contenute nel suo museo e in altri musei.
Dal 3 al 17 maggio aderisce ad “Amico Museo” della Regione Toscana.
Il Museo è coinvolto nell’attività didattica della Scuola Media Ugo Guidi di Forte dei Marmi ed è visitato dalle classi terminali che sono coinvolte in attività ludico-creativa, organizzata dall’Associazione ARTEfare, utilizzando il legno, polistirolo e filo di ferro, carta.

Il 18 maggio partecipa alla Giornata dell’International Council of Museums esponendo tutte le opere lasciate dagli artisti nella stagione 2007/8.
In maggio sono organizzati i primi corsi di cartapesta d’arte curati da Federica Lucchesi.

Dal 15 giugno al 6 luglio a La Quercia di Aulla (Ms) è allestita la mostra “Ugo Guidi sculture dalla Casa della Memoria”, a cura di Giovanna Riu, con la presenza di 22 sculture.
Dal 2 al 31 agosto tre opere di Ugo Guidi sono esposte a Villa Schiff-Giorgini nella mostra organizzata dal Comune di Montignoso “Omaggio a Ugo Guidi” , a cura di Enrica Frediani, con la partecipazione di opere di 41 tra scultori e pittori nazionali ed internazionali.
Ad agosto viene presentato a Villa Bertelli di Forte dei Marmi il libro di Federico Giannini dal titolo “L’arte di Ugo Guidi” a cura del Museo Guidi, del Comune di Forte dei Marmi e di Villa Bertelli.

In settembre il Museo aderisce alle “Giornate Europee del Patrimonio” col MiBAC e inizia la nuova stagione espositiva 2008-2009 dal titolo “Museo vivo. Giovani dentro” con la mostra del pittore Arturo Puliti, del pittore Sandro Borghesi, la retrospettiva dello scultore Luigi Mormorelli, la mostra dello scultore Francesco Siani. La partecipazione, a sostegno delle varie attività svolte dagli “Amici” nel Museo, proviene da SALT (Società Autostrade Liguria Toscana) e Alleanza Assicurazioni.

L’11 ottobre ha luogo nel giardino del Museo il primo corso di Cartapesta d’arte curato da Federica Lucchesi con l’adesione di otto persone provenienti da tutta la Toscana.
In collaborazione con Trenitalia il Museo è inserito nel programma di visite di scolaresche e di corsi didattici a prezzi scontati.

Il 3 novembre, su invito dell’Associazione Il Magazzino di Forte dei Marmi, Vittorio Guidi tiene a Villa Bertelli di Vittoria Apuana la conferenza “Ugo Guidi: la vita, le opere, l’arte”.
L’attività espositiva degli “Amici del MUG” presso il Museo U. Guidi continua nel 2009 con le mostre del pittore Marco Dolfi, della scultrice Elena Corsini, del pittore Graziano Guiso, dell’artista Glauco Di Sacco con la partecipazione sonora dell’Istituto Musicale “Passaglia” di Lucca.

Nella primavera patrocina la mostra degli allievi di scultura dell’Accademia di BB. AA. di Carrara a Villa Schiff di Montignoso.
In estate il Museo Ugo Guidi, unitamente agli Amici del Museo UG, organizza col Comune di Montignoso la mostra “Il Maestro presenta l’allievo”, selezione dei giovani più interessanti delle Accademie di Firenze e Carrara, curata da Enrica Frediani.

Il Museo concede 22 sculture e 4 tempere per la realizzazione dell’ “Omaggio a Ugo Guidi” presso la I Arte Fiera al Castello Firmafede di Sarzana, 2 sculture per la mostra “La Mezzadria in Toscana” al Palazzo Mediceo di Seravezza e 8 sculture per “Omaggio a Ugo Guidi” al Castello Malaspina di Massa organizzata da Asart.

Per l’estate e l’autunno a Peccioli, organizzata dalla Fondazione Peccioliper, presso il Museo Archeologico, si tiene la mostra “I Totem di Ugo Guidi – dal Santuario di Ortaglia alla contemporaneità” con l’esposizione di 20 sculture e la cartella di sei xilografie inedita degli anni ’70 che entra nella collezione del Museo delle Litografie di Peccioli. Il volume che accompagna la mostra contiene interventi di Dino Carlesi.

Nella mostra “Cultura della terra in Toscana – Mezzadri e coltivatori diretti nell’arte dell’Ottocento e Novecento” a Palazzo Mediceo di Seravezza, a cura di Enrico Dei e Andrea Baldinotti, sono richieste al Museo due sculture in pietra degli anni cinquanta.
L’Associazione Asart nelle Sale dello Spino Fiorito al Castello Malaspina di Massa nel mese d’agosto realizza “Omaggio a Ugo Guidi – I Guardiani del Tempo”, a cura di Enrica Frediani.
L’attività espositiva 2009/10 riprende a settembre, a cura di Enrica Frediani, con la mostra dedicata al pittore Renato Santini dal titolo “Santini intimo”. A fine settembre il Museo aderisce alle “Giornate Europee del Patrimonio” del MiBAC ed il 3 ottobre alla “Giornata del Contemporaneo” promossa da AMACI (Associazione Musei d’Arte Contemporanei Italiani) esponendo la collezione di  23 artisti contemporanei che hanno esposto al museo.
Per la Giornata Mondiale dell’Alimentazione, 16 ottobre 2009, indetta dal MiBAC gli Amici del MUG coinvolgono quattro gallerie d’arte (Maffei  A.C. di Viareggio, Bottega dei Vageri di Viareggio, Statuaria Arte di Nazzano e Sakros A. C. di Avenza, con il Logos Hotel di Forte dei Marmi che inizia a collaborare col MUG, esponendo sezioni di opere) in un progetto d’arte sul tema “Alimenti- Alimenti- Elementi d’Arte” che annovera 72 artisti in esposizioni successive dal 16 ottobre al 12 novembre. L’attività espositiva prosegue con la mostra di Mariano Domenici, “Geometriche Prospettive”, a cura di Enrica Frediani, e quella di Giorgio Michetti,” Un artista, tre vite”, a cura di Antonella Serafini.
A dicembre viene presentata dalla Provincia di Lucca la brochure del Sistema Museale della Provincia di Lucca con le proposte didattiche e culturali del Museo in collaborazione con Ass. ArteFare e con Federica Lucchesi per corsi sulla cartapesta e l’audioguida in italiano/inglese col numero verde 800 390583 – 571, che presenta il MUG nelle sue linee fondamentali.
Hanno aderito all’Associazione in qualità di socio il Comune Montignoso, il Comune di Forte dei Marmi, l’Associazione Italia Nostra sez. Massa- Montignoso. Il Logos Hotel di Forte dei Marmi è divenuto partner del Museo ospitando sezioni di mostre presentate al Museo Guidi.
Si sono avute visite della Scuola Media U. Guidi di Forte dei Marmi, del Liceo Artistico  A. Passaglia di Lucca, degli studenti dell’Accademia di BB. AA. di Carrara, della Scuola di Guide Turistiche di Pisa, della International Summer School curata dall’Università di Bologna.

  Il 2010 inizia con la mostra di mosaici di Enzo Tinarelli, in collaborazione col Ministero dei Beni Artistici e Culturali per San Valentino dal titolo “Sui modi di dire Cuore”, commentati da brevi interventi d’artisti, critici e poeti; della pittrice Clelia Cortemiglia dal titolo “Spazio, Luce, Incanti e Spiritualità nel Ritratto Femminile”, a cura di Enrica Frediani,in collaborazione col Ministero dei Beni Artistici e Culturali per la Festa della Donna; dell’artista Julio Silva per la XII Settimana della Cultura, dal titolo “Di-segno Silv(a)estro” a cura di Maria Grazia Gigli e Enrica Frediani. Nuovo socio diviene il Piccolo Teatro della Versilia. L’1 e 2 maggio l’Associazione collabora con Prime Event alla realizzazione della I Rassegna d’Arte Contemporanea, a cui concede anche il patrocinio, nella Villa Bertelli di Forte dei Marmi dal titolo “L’Arte ..sposa..la Moda” in cui figura un Omaggio a Ugo Guidi.  Per “Amico Museo”, indetto dalla Regione Toscana, dal 2 al 22 maggio presenta “Eventi visivi, musicali e performance dei licei artistici “Gentileschi” di Carrara e  “Passaglia” di Lucca nel Museo Ugo Guidi”. La stagione invernale 2009/10 termina con la mostra e installazione di Flavio Bartolozzi dal titolo “Flavio e Guidi”, a cura di Vittorio Guidi, con testi filosofici in catalogo di Richard Mutt e Mario Agnoli.
Il Museo stipula una convenzione con l’Istituto Professionale per il Turismo di Massa “A. Salvetti” per una collaborazione di hostess service e guida turistica per due anni. Il Museo concede il patrocinio a maggio a Stefano Graziano per la mostra alla Fondazione Lazzareschi di Porcari, a cura di Giovanna Riu; alle Cantine Basile di Pietrasanta, produttrici di cinque etichette di vino “Totem”, col logo del Museo e riferimenti all’arte di Ugo Guidi; a Monica Michelotti per la mostra al Museo delle Statue Stele a Pontremoli; alle mostre di Mariano Domenici e Franca Viola e a “Storie Mediterranee" di Elisa Corsini e Francesco Martera al Logos Hotel, entrambe a cura di Enrica Frediani; a “People-Differenze di Stile”, Studio115  Nazzano, evento parallelo XIV Biennale di Carrara; alla mostra di Sandro Borghesi all’APT di Marina di Massa.
A luglio organizza con il Comune di Montignoso, a Villa Undulna a Cinquale, la II Rassegna d’Arte Contemporanea di studenti delle Accademie di Belle Arti di Torino (Albertina), Milano (Brera), Venezia, Bologna, Carrara, Firenze, Frosinone e Napoli  dal titolo “Il Maestro presenta l’allievo”, organizzazione e cura di Enrica Frediani, con l’assegnazione del “Premio Ugo Guidi - 2010” (Capra, bronzo, 1971) a Daniele Accossato dell’Accademia Albertina di Torino. Gli Amici del MUG per la rassegna ricevono la medaglia dal Presidente della Repubblica, l’encomio dal Presidente del Senato ed il contributo della Fondazione CR Lucca.
Dal 9 luglio al 9 novembre il Museo Diocesano di Massa è allestita la mostra “Contrasti. Linguaggi del Sacro. Le opere di Ugo Guidi al Museo Diocesano”, a cura di Elena Scaravella e Barbara Sisti, con l’esposizione di 28 opere scultoree e grafiche di Ugo Guidi che si relazionano con le opere del XV- XIX secolo del Museo Diocesano.
 “La Rivista del Forte” pubblicizza il Museo nel numero unico estate 2010 e la rivista di Italia Nostra di luglio: “Italia, Museo Diffuso”, segnala il MUG tra i venti piccoli musei italiani da scoprire. In luglio e agosto nel giardino del Museo è proposto lo spettacolo teatrale “Ser Durante” di Federico Barsanti con Pietro Conti, in collaborazione col Piccolo Teatro della Versilia; la serata musicale “Omaggio a Fabrizio De André” di Marco Pieraccini con i Marcotrafficanti e nel giardino attività ludico-ricreativo-didattica. Nell’estate 2010, per la prima volta, il Museo Ugo Guidi viene aperto nei week-end di agosto e le domeniche di settembre. Il 20 agosto l’Ente Ville Versiliesi riserva al Museo una visita esclusiva per i soci. Il 29 agosto, nell’ambito delle manifestazioni collaterali della XIV Biennale di Carrara, allo Studio Centoquindici di Nazzano- Carrara, è allestito “Omaggio a Ugo Guidi”, a cura di Lella Cervia e Filippo Rolla.
La stagione espositiva 2010/11 riprende al Museo a settembre con la mostra “Omaggio a un amico: Ernesto Treccani”, oli pastelli e sculture, col patrocinio della Fondazione Corrente di Milano. A fine settembre il Museo aderisce alle “Giornate Europee del Patrimonio” del MiBAC ed il 9 ottobre alla “Giornata del Contemporaneo” promossa da AMACI (Associazione Musei d’Arte Contemporanei Italiani) esponendo la collezione di 34 artisti contemporanei.
In ottobre i sindaci di Seravezza e Pietrasanta, su invito di quello di Forte dei Marmi, si ritrovano al museo per programmare nel 2012 le celebrazioni del centenario della nascita di Ugo Guidi. Prosegue l’attività espositiva con la mostra di Fabio Maestrelli, “Spinale”, sculture e fotografie, con presentazione di Francesca Giovanelli, e quella di Tatiana Lawresz Lisiecka, “Autobiografia”, con presentazione di Filippo Rolla e patrocinio dell’ Istituto Polacco di Roma. Nello Studio d’Arte Marina Serri a Marina di Carrara il 15 novembre viene inaugurata la mostra “Il Paradiso degli Animali” con “Omaggio a Ugo Guidi”, 7 sculture, presentata da Anna Vittoria Laghi. L’anno si chiude con l’esposizione di una scultura e una grafica sulla natività al Museo Diocesano di Massa col titolo “Natività”.
A Villa Bertelli di Forte dei Marmi viene presentato il volume di Claudio Lari “Ricordi di Vittoria Apuana”, con presentazione di Silvana Arata, nel quale è segnalata l’attività espositiva del museo.  

Il 2011inizia con la mostra di Monica Michelotti e Mario Carchini (Cobàs) dal titolo “Innamorati dell’Arte”, opere di pittura e installazioni, per S. Valentino in collaborazione col MiBAC, a cura di Giovanna Riu. Per la Festa della Donna in collaborazione col MiBAC è allestita la mostra “Cantate Ninfe…” di Lucilla Gattini, sculture, Maura Jasoni, pitture, Simona Bertocchi, poesie, a cura di Lucilla Gattini, presentazione di Manuela Torre. La Fondazione Peccioliper  diventa socia degli Amici MUG. Per la XIII Settimana della Cultura del MiBAC è allestita la mostra di Luciano Pera “Le Ragioni dell’Incanto”, a cura di Enrica Frediani e intervento di Raffaello Bertoli.
Il V Torneo Internazionale di calcio “Alpi Apuane”- Forte dei Marmi e Massa -, riservato ad under 12, con la partecipazione di 16 squadre internazionali, assegna l’opera in bronzo lucido “Il Portiere” di Ugo Guidi, simbolo dello Stadio di Forte dei Marmi e alle prime tre classificate il medaglione de “Il Portiere”, in oro argento e bronzo, rispettivamente a Torino, Sampdoria e Siviglia.
Per “Amico Museo”, indetto dalla Regione Toscana, per la Giornata Internazionale dei Museo – ICOM e la Giornata della Memoria – Case della Memoria,  è allestita la mostra “Rinascita” di Stefano Graziano, a cura di Giovanna Riu. Il Liceo Artistico Multimediale Musicale A. Passaglia di Lucca presenta “Musica Visiva”, musica e interventi artistici degli allievi, a cura di Glauco Di Sacco La Directory del portale Life Beyond Tourism della Fondazione Romualdo Del Bianco, che raccoglie le schede delle istituzioni culturali più rappresentative di un territorio e, in particolare quelle che più di altre ne hanno segnato la specificità con la loro presenza e le loro attività, inserisce il Museo Ugo Guidi.
Museo e Amici concedono il patrocinio alla manifestazione di letteratura e poesia “Aperitivi a Villa Schiff di Montignoso” a cura di Simona Bertocchi. Museo e Associazione organizzano e sponsorizzano l’estate artistica del Logos Hotel con le mostre di Maria Rita Vita, Giuseppe Menozzi, Cate Maggia e Marina Serri. E’ concesso il patrocinio anche a Cantine Aperte delle Cantine Basile di Pietrasanta e alla mostra degli allievi della Scuola di Nudo di Brera presso l’APT di Montignoso.
A giugno per “Giovane Cultura Russa in Italia” – Anno della Cultura e della Lingua Russa in Italia - una delegazione di artisti russi dell’Accademia di Mosca visita ufficialmente il museo.
A luglio a Villa Undulna a Cinquale, col Comune di Montignoso, viene presentata la III Rassegna d’Arte Contemporanea di studenti delle Accademie di Belle Arti “Il Maestro presenta l’allievo”, organizzata e curata da Enrica Frediani, che vede l’adesione delle 20 Accademie Nazionali con l’assegnazione del “Premio Ugo Guidi – 2011” (Capra, bronzo, 1971) a Claudio La Fata dell’Accademia di Palermo (scenografia).
Per tutto il mese d’agosto al Museo viene presentata la mostra, patrocinata dal Comune di Forte dei Marmi e di Peccioli, aperta tutti i giorni, “Da Peccioli a Forte dei Marmi. Collezione Incisioni e Litografie - donazione Vito Merlini incontra il Museo Ugo Guidi” comprendente importanti artisti del ‘900 che si rapportano con i temi di Ugo Guidi, a cura della Fondazione Peccioliper. La mostra, inaugurata dai sindaci di Peccioli e Forte dei Marmi, è stata segnalata da vari media, tra cui il Venerdì di La Repubblica.
Ad agosto nell’ambito della III Fiera d’Arte Contemporanea “Proponendo” di Forte dei Marmi, in collaborazione con “ArteForte”, viene assegnato il premio “Arturo Puliti – Proposta 2011” al pittore albanese Armando Xhomo della Galleria Studio Ambre di Novara, che ottiene con la targa un’esposizione al Museo Ugo Guidi.
A settembre la stagione espositiva 2011/12 inizia con la mostra “¡Que viva el Arte!”, degli artisti messicani Nicolás de Jesús e Gabriel Rodriguez Trinidad, promossa dall’Università di Siena col patrocinio dell’ Università di Pisa e dell'Ambasciata del Messico, a cura di Elisa Pacini.
Il premio Foemina d’Oro 2011, bronzo di Ugo Guidi, è assegnato alla Dott.ssa Luisella Battaglia dell’Università di Genova. Il XXXIX Premio Satira Politica, bronzo di Ugo Guidi, è assegnato al disegnatore Vauro e al direttore Luciana Purina.
Il 24 e 25 settembre sono presentate tutte le opere appartenenti al Museo per le Giornate Europee del Patrimonio e il 25 settembre inizia l’anno di celebrazioni della nascita di Ugo Guidi con “Cent’Anni. Il Segno Lasciato”, giornata di poesia e musica dedicata al maestro, a cura di Luigi Mentasti.  Per la Giornata del Contemporaneo di AMACI viene presentata la collettiva delle opere del museo.
La casa-museo è inserita nel programma di visite di Lu.be.c. (Lucca Beni Culturali), giornate convegno che riuniscono studiosi d’arte di oltre 20 nazioni a Lucca dal 20 al 22 ottobre.
Seguono la mostra del pittore Gabrio Ciampalini , “Un incendio de violetas” – opere pittoriche –  presentazione di Elisa Pacini; del pittore Giuseppe Bianco con Anonima Project Art di Padova, selezionato al “Premio Arturo Puliti – Proposta 2011” all’Artefiera Proponendo 2011 di Forte dei Marmi con presentazione di Emanuela Mazzotti  e testo di Diletta Biondani; infine la retrospettiva dello scultore Giulio Ciniglia, “I Musei di Roma …i Marmi delle Apuane”, a cura, presentazione e lettura di Lucilla Gattini.
La Soprintendenza di Lucca assegna la numerazione ufficiale nazionale delle opere scultoree contenute nel Museo.
Per la mostra “Incontemporanea” a Pietrasanta la critica Antonella Serafini segnala, nel volume d’accompagnamento, il MUG tra le realtà culturali operative in ambito culturale ed espositivo della Versilia degli ultimi anni.
L’associazione Soroptimist International Club di Apuania visita il museo nel mese di novembre, nello stesso mese i rappresentanti dei comuni di Forte dei Marmi, Seravezza, Pietrasanta e Carrara procedono alla definizione del comitato che curerà alla programmazione delle celebrazioni del centenario della nascita di Ugo Guidi.
Al Logos Hotel inizia a dicembre una serie d’incontri musicali mensili al pianoforte col maestro Giuseppe Di Piazza attraverso la musica di tutti i tempi, dal titolo: “L’Arte nel continuo divenire dello spirito”, che si protrarrà fino alla tarda primavera del 2012.
L’A.V.A.D., associazione versiliese audiovisivi didattici, inserisce e segnala il Museo Guidi nell’audiovisivo “Versilia – un territorio plasmato dai segni dell’arte”.
Per l’evento “Impronte” dello Studiocentoquindici di Carrara, il Museo è invitato all’incontro con l’assessore alla cultura di Carrara G. Bernardini, il giornalista R. Bertoli, la critica F. Giovanelli ed il collezionista C. Pepi. Il Parco delle Apuane entra a far parte degli enti che sostengono il Mug. L’Associazione avendo partecipato al Premio “Buone Pratiche”, indetto da Agenda 21 del Comune di Forte dei Marmi, vince il primo premio per la destagionalizzazione, l’allungamento della stagione con iniziative culturali.

Sono previste nel corso dell’anno collaborazioni col Ministero dei Beni Culturali, Regione Toscana, Università, Musei e gallerie private, ICOM, Amaci, Edumusei, Trenitalia.
Sono in programma visite riservate all’Università del Tempo Libero, Rotary, Unesco, Lions ed altre associazioni.

Il 2012 è improntato sulle celebrazioni del centenario della nascita di Ugo Guidi (Montiscendi 14 settembre 1912), promosse dai Comuni di Forte dei Marmi,Pietrasanta, Seravezza e Carrara.

Per S. Valentino, in collaborazione col MiBAC, il pittore Antonio Barberi presenta la mostra“In Nome dell’Amore, dipinti e ceramiche,  a cura di V. Guidi e presentazione di Lodovico Geirut. Per la Festa della Donna in collaborazione col MiBAC è allestita la mostra “ 7 Anime” di Sarah Atzeni, Ilaria Bonuccelli, Sàbo (Sara Bonuccelli), Sandra Chaar, Chirin Malla, Tatiana Paoli e Cristiana Pieroni, sculture, dipinti e fotografie a cura di V. Guidi e presentazione di Lodovico Gierut.

Tutte le classi della Scuola Media U. Guidi di Forte dei Marmi visitano il museo, con visite guidate, per partecipare al concorso indetto dall’Ass. I Raggi di Belen e Parco Apuane a Pruno di Stazzema dal titolo “Un Abbraccio a Ugo Guidi” e per poter eseguire loro opere nei laboratori didattici curati dai loro insegnanti e da Giacomo Cappetta.

Al Logos Hotel prosegue la serie d’incontri musicali mensili al pianoforte col maestro Giuseppe Di Piazza attraverso la musica di tutti i tempi, dal titolo: “L’Arte nel continuo divenire dello spirito”, che si protrae fino alla tarda primavera ed il maestro compone due brani originali ispirati dall’uomo Ugo Guidi , per il centenario, dal titolo “La Musica del Silenzio”.

Per la XIV Settimana della Cultura del MiBAC è allestita la mostra “I Cavalli di Ugo Guidi nel Centenario della Nascita”, sculture, dipinti e disegni, a cura di V. Guidi e presentazione di Lodovico Gierut.

Museo e Associazione hanno concesso il patrocinio alla mostra di Maria Rita Vita a Massa dal titolo “Frammenti di Spiritualità”.

La Guida Lonely Planet, dopo il Touring Club Italiano, inserisce il MUG nella sua pubblicazione sulla Toscana.

A Pasqua il VI Torneo Internazionale di calcio “Alpi Apuane”- Forte dei Marmi e Massa -, per under 12, vede la partecipazione di 32 squadre internazionali e assegna l’opera in bronzo “Il Portiere” di Ugo Guidi, simbolo dello Stadio di Forte dei Marmi e alle prime tre classificate il medaglione de “Il Portiere” alla squadra vincente: Torino FC, seconda Siviglia FC e terza Milan Ac. Il Torino, avendo vinto per due volte il torneo, si aggiudica definitivamente “Il Portiere”.

Sul sito internet del museo viene inserito il video "Impressioni sul Museo Ugo Guidi", il primo documentario girato sulla casa museo, da un’idea di Benedetta Lanza e la realizzazione di Francesca Corchia su testi di Raffaele Carrieri.

Nell’Istituto Comprensivo di Arcola – Ameglia (Sp) la classe 3 C realizza un grande murales “Omaggio a Ugo Guidi” a cura del Prof. Mario Tamberi. L'opera su Ugo Guidi realizzata nella parete del laboratorio di arte e immagine della scuola di Romito è stata eseguita a piccoli gruppi ed è stata scelta, analizzata, sviluppata e reinterpretata dai ragazzi dopo lo studio della vita dell'autore e delle sue opere. L'artista - educatore Ugo Guidi è inserito nel programma d'esame di arte- immagine dell'anno scolastico 2011/2012 e presentato come "tesina" da alcuni alunni.

Il primo maggio il Comune di Forte dei Marmi, avendo deliberato l’esecuzione di un’opera  monumentale di Ugo Guidi, per il centenario della nascita, colloca davanti al Fortino di Forte dei Marmi la scultura “I Buoi”, tratta da una terracotta del 1975, realizzata dal Laboratorio Artistico di Scultura Massimo Galleni di Pietrasanta, in marmo bianco arabescato delle Cervaiole, donato dalla Fondazione Henraux di Querceta. La cerimonia avviene in forma ufficiale alla presenza dei quattro sindaci della Versilia storica.

Nel mese di maggio per Amico Museo della Regione Toscana è presentata nel museo la mostra retrospettiva  “Armando Pistoresi nella casa museo Ugo Guidi”, in collaborazione con la Galleria Art Project di Padova.

A giugno si conclude la stagione espositiva 2011/12 con la mostra del pittore Armando Xhomo, vincitore del Premio “Arturo Puliti

– Proposta 2011” alla III Fiera d’Arte Contemporanea “Proponendo” di Forte dei Marmi, curata da “ArteForte”,  in collaborazione con la Galleria Studio Ambre di Novara.

Il primo giugno l’intera giornata della Scuola Media Ugo Guidi di Forte dei Marmi è dedicata ai festeggiamenti per il centenario di Ugo Guidi. Gli scolari dell’Istituto Comprensivo con la scuola infanzia di Caranna e Giorgini di Forte insieme alle primarie Don Milani di Vaiana, Carducci di Forte e Pascoli di Vittoria Apuana, con la secondaria Ugo Guidi di Forte hanno eseguito in corsi e laboratori didattici, coi prof. Dotti e Maffei e il collaboratore tecnico Cappetta, opere ispirate dall’arte di Ugo Guidi e hanno creato mani di ceramica che sono deposte attorno alla statua davanti alla scuola in Un Abbraccio a Ugo Guidi”; nel pomeriggio la celebrazione ufficiale alla presenza dei genitori, professori e del sindaco.

Museo e Amici concedono il patrocinio alla mostra “Passa danzando” di Tatiana Lawresz e “Mystic Trobadour” di Rami a Pietrasanta, “Volo nel vento” di Maria Rita Vita a Tellaro di Lerici, “L’occupazione della bellezza” di Giuseppe Bartolozzi e Clara Tesi a Seravezza; organizzano e sponsorizzano l’estate artistica del Logos Hotel per le mostre di Mauro Griotti “L’impronta e l’animo” e Davide Foschi a cura di Giammarco Puntelli; infine le mostre di Rita Paola in collaborazione con la Galleria Il Collezionista di Roma, “L’irraggiungibilità” di Matteo Faben e “Schegge di Mare 7 – Mare Sospeso” di Mario Tamberi a cura di Giovanna Riu.

Dal 20 al 24 giugno a Pruno e Volegno l’Ass. I Raggi di Belen, col patrocinio del Comune di Stazzema e Parco delle Apuane, dedica il Solstizio d’Estate 2012 “Sentieri di Pietra” a Ugo Guidi con una mostra dei lavori dei ragazzi dell’Istituto comprensivo Ugo Guidi di Forte dei Marmi e dell’Istituto l’arte di Pietrasanta seguito dall’inaugurazione del Solstizio. All’ Opera Pia Mazzucchi di Pruno mostra: “Ugo Guidi – Opere scelte” con la presentazione di Ugo Guidi a cura dei figli Vittorio e Fabrizio ed ex allievi dell’Accademia di Carrara. L’ultimo giorno a Pruno: premiazione del concorso “Un abbraccio a Ugo Guidi”.

Per tutto il mese di luglio a Villa Schiff - Giorgini, col Comune di Montignoso, è allestita la IV Rassegna d’Arte Contemporanea di studenti delle Accademie di Belle Arti “Il Maestro presenta l’allievo”, organizzata e curata da Enrica Frediani, con l’adesione delle 20 Accademie Nazionali e l’assegnazione del “Premio Ugo Guidi - 2012” (Capra, bronzo, 1971) a Luigia Giovannangelo dell’Accademia di Macerata (Plastica ornamentale). La rassegna, per la qualità e valore, ha ricevuto per questa edizione tre medaglie dalle più alte cariche istituzionali italiane: il Presidente della Repubblica, il Presidente del Senato e il Presidente della Camera.

Nell’ambito di “Giovane cultura Russa in Italia”, tenutosi a Forte dei Marmi dal 21 al 31 luglio, gli studenti dell’Accademia di scultura e pittura Repin di San Pietroburgo col loro insegnante Olog Shorov richiedono di visitare il MUG con visita guidata.

Il10 agosto nel Chiostro della Chiesa di San Francesco a Vittoria Apuana (Forte dei Marmi) è presentata la serata: “Ugo Guidi Cento Anni dalla Nascita – L’Uomo  L’Artista – Scolpito nella Memoria” con proiezione di immagini delle opere del maestro e della vita artistica di Vittoria Apuana nella seconda metà del Novecento. Conduce la serata la giornalista Silvana Arata con interventi dei figli Vittorio e Fabrizio e le testimonianze degli scultori ex-allievi Elisa Corsini, Pier Giorgio Balocchi e Fabrizio Mismas.

Il Museo per il centenario resta aperto dal 1 al 15 agosto ad ingresso gratuito. Il programma estivo del museo viene inserito nelle riviste “Il Forte” e “Forte Magazine”.

Comune di Forte dei Marmi e Fondazione Villa Bertelli presentano il 18 agosto la mostra “Anteprima Ugo Guidi”, sculture e tempere della maturità , mostra e catalogo a cura di Enrico Mattei, durata fino al 7 dicembre, con concerto lirico del Pucciniano di Torre del Lago intitolato “Omaggio a Ugo Guidi” interpretato da otto soprano e due pianiste provenienti dalla Russia.

Il 19 agosto il sindaco di Forte dei Marmi consegna la riproduzione della scultura dei “Buoi” ad Andrea Bocelli in occasione del concerto lirico tenuto nella sua villa a fini umanitari.

Nel Museo dal 1 settembre al 18 ottobre viene allestita la mostra: “Ugo Guidi e i suoi Amici” con opere, dediche e testimonianze di rapporti con Raphael Alberti, Luciano Bianciardi, Antonio Bueno, Ugo Capocchini, Primo Conti, Felice Carena, Carlo Carrà, Bruno Cassinari, Arturo Dazzi, Danilo Dolci, Luigi Dallapiccola, Gianni Dova, Raffaele De Grada, Magda De Grada, Achille Funi, Guido Gabrielli, Alfonso Gatto, Emilio Greco, Luigi Guerricchio, Krimer, Mino Maccari, Giuseppe Migneco, Mirko Basaldella, Giovanni Papini, Eugenio Pardini, Eugenio Pieraccini, Arturo Puliti, Ottone Rosai, Piero Santi, Renato Santini, Ardengo Soffici, Ernesto Treccani e Renato Vernizzi.

Per il XV Premio Internazionale Vincenzo Torriani “Tre Uomini d’Oro: Coppi Bartali Magni”, mostra fotografica a Villa Bertelli di Forte dei Marmi 3/23 settembre 2012 sono esposte 3 sculture di ciclisti di Ugo Guidi.

A settembre Alessandro Martellini dell’Accademia di BB.AA. di Carrara discute la quinta tesi che interessa il nostro, col titolo “Ugo Guidi a cent’anni dalla nascita”, ottenendo il massimo dei voti.

Il Mug e Amici del Mug patrocinano la mostra dello scultore ceramista Michelangelo Leoni “Congiunzioni necessarie”, il Mug la mostra di Ferdinando Coppola “Terza Dimensione”  e quella di Massimo Dell’Innocenti, tutte al Bagni di Pisa Palace a San Giuliano Terme.

Il 14 settembre a Villa Bertelli è allestito l’ufficio postale distaccato per l’annullo filatelico del centenario con la dicitura: “55042 Forte dei Marmi – 14 settembre 2012 – Ugo Guidi scultore – 1912-2012 – centenario della nascita”da apporre sulle due cartoline commemorative dell’evento: i buoi in terracotta e i buoi in marmo col Fortino. L’annullo è al n° 859 del Bollettino Annulli Speciali 2012 della Federazione tra le Società Filateliche Italiane.

Il 40° Premio Internazionale Satira Politica consegna al Alberto Arbasino l’opera bronzea di U. Guidi.

Per le Giornate Europee del Patrimonio 2012 del MiBAC è presentato al Mug il Libro d’Artista che la prof.ssa Monica Michelotti, dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, ha realizzato nell’ambito della didattica di Anatomia Artistica, per il centenario della nascita dello scultore Ugo Guidi con gli studenti Giuseppina Barsottelli,  Honas Delgado (Spagna), Sara Dinelli, Thomas Grandi, Oscar Gil (Spagna), Matteo Marchetti, Maria Eleonora Menconi, Daria Rusnac, Uliana Rusnac, Anna Sirota (Russia), Andrea Tognocchi, Sonia Vaira, Eva Verdenelli e Hui Ming Hu (Cina), dal titolo “Omaggio a UGO GUIDI, San Giovannino, Accademia di Belle Arti di Carrara 2012”, di 65X50 cm, composto dagli elaborati artistici degli studenti che hanno preso come soggetto delle loro opere la scultura di Ugo Guidi “San Giovannino”, in marmo bianco eseguita nel 1937 dallo stesso quando era allievo dell’Accademia di Carrara e oggi appartenente alla collezione dell’Accademia di Belle Arti di Carrara.

Per la Giornata del Contemporaneo il 6 ottobre, promossa da AMACI, è proposta la mostra “Ugo Guidi e i suoi Amici”.

Gli Amici del Mug nel rispetto dei fini statutari realizzano un corso di yoga nella palestra della Scuola Media Malaspina-Staffetti di Massa nella stagione autunno, inverno, primavera 2012/13.

La casa-museo è inserita nel programma di visite di Lu.be.c. (Lucca Beni Culturali), giornate convegno che riuniscono studiosi d’arte di oltre 20 nazioni a Lucca dal 18 al 20 ottobre.

Il Mug patrocina la mostra collettiva “Lo Studio e l’Opera” a cura di Lodovico Gierut nei Musei Civici di Villa Paolina a Viareggio, la mostra di Stefano Graziano “Re-Generation” a cura di Elena Cantori nell’Hotel Duchi Vis à Vis di Trieste, la mostra di Silvia Papucci “Lasciare un Segno” a cura di Arte Progetto a S. Giuliano Terme.

Il Comitato Regionale per le Comunicazioni (Corecom) della Regione Toscana inserisce l’ass. Amici del Mug nella graduatoria di accesso televisivo di Rai 3 Toscana. La trasmissione viene registrata nella sede fiorentina della Rai il 31 ottobre e viene trasmessa su Rai 3 Toscana martedì 6 novembre.

Gli Amici del Mug programmano, con l’adesione del Circolo “Il Magazzino”, per la stagione autunno inverno, una serie di cinque concerti con esecuzione di musica classica spiegata ed eseguita dalla concertista Gioia Giusti dal titolo “Piano(al)Forte” al Logos Hotel.

La programmazione invernale al Mug prosegue con la mostra di Enzo Marco “Omaggio a Ugo Guidi”.

Il 26 novembre il circolo Il Magazzino di Forte dei Marmi organizza una conferenza dal titolo “Mostra del Centenario della nascita di Ugo Guidi. Mostra dell’8 dicembre. Vita e opere” con Vittorio, Fabrizio Guidi  e Silvana Arata nella Società Mutuo Soccorso di Forte dei Marmi.

Il 6 dicembre viene inaugurata la mostra con oltre 70 opere “Ugo Guidi e Pietrasanta” a Palazzo Panichi di Pietrasanta, organizzata dal Comune di Pietrasanta, a cura di Chiara Celli e Valentina Fogher, con una tavola rotonda alla quale partecipano i sindaci di Pietrasanta e Forte dei Marmi e i curatori del trittico di mostre per il centenario, inoltre l’ex allievo Pier Giorgio Balocchi e i figli di Guidi. La mostra si protrae fino al 6 gennaio 2013. Nella conferenza di presentazione viene donata al Museo dei Bozzetti il gesso “I Buoi”, servito per realizzare il monumento di Forte dei Marmi. Il catalogo è redatto dalle curatrici C. Celli e V. Fogher con testimonianze di Pier Giorgio Balocchi, Gabriele Rovai e i figli di Guidi.

L’8 dicembre è inaugurata a Villa Bertelli la mostra antologica, organizzata dal Comune di Forte dei Marmi, “Ugo Guidi – mostra antologica”, comprendente oltre 140 tra sculture e disegni, a cura di Enrico Mattei. All’inaugurazione sono intervenuti i sindaci di Forte dei Marmi e Pietrasanta, Valentina Fogher, Enrico Mattei, Fabrizio e Vittorio Guidi. La mostra termina il 14 luglio 2013. Il sindaco di Forte dei Marmi nel consiglio comunale del 16 dicembre consegna ufficialmente alla famiglia Guidi la medaglia del Presidente della Repubblica attribuita alla mostra del centenario.

Il 18 dicembre viene presentato il progetto europeo sul turismo Ernest 2010 “ Quattrostagioni al Forte”, gli Amici del MUG  figurano tra i partner sostenitori, evidenziati col logo nel volume.

Mug e Amici concedono i patrocini alla mostra dello scultore Matteo Faben “L’irraggiungibilità” nella Galleria Arianna Sartori di Mantova, al progetto Hand Made in Italy di Arte Progetto a Pisa, alla mostra del pittore Antonio Giovanni Mellone “A midsummer (k)night’s dream” a Palazzo Giordani di Parma e a quella della fotografa Naibì Aostri “Forme di Luce” a S. Giuliano Terme.

Il Museo è stato visitato da 1043 persone. I soci sono stati 43.

Il 2013 inizia col patrocinio a Forte dei Marmi della mostra al Logos Hotel della pittrice bresciana FIM con “Frammenti di Vita”, presentata da Anna V. Laghi. I patrocini proseguono per tutto l’anno raggiungendo il numero complessivo di 33. Doppio patrocinio di Mug e Amici a Firenze per “Firenze: Panorama Arti Visive” per una serie di 11 mostre da gennaio a luglio 2013; a Pietrasanta la mostra di Marta Gierut “Il volto e la maschera”; a Massa, Palazzo Ducale, “Spazio Luce” di Clelia Cortemiglia e “Istintive Emozioni” di Franco Tarantino; a Milano, N.o.A., “Lux in Tenebris” di Davide Foschi poi a Bologna; a Pietrasanta la mostra dei 170 anni dell’Istituto Stagio Stagi, “In Florence” di D. Foschi a Firenze, “MusivaMente” collettiva di mosaici a Carrara, “2013 Present Art Festival” a Shanghai (Cina), M. R. Vita a Forte dei Marmi, Gian Paolo Giovannetti a Fabbiano, Silvia Percussi a Finale Ligure, Enzo Tinarelli a Blaye – Gironde (Francia), Bartolozzi/Tesi a Seravezza, Davide Foschi a Spoleto, Alessandro Giorgi al Castello di Rivara – Torino, Aleandro Roncarà a Pisa, Renata Ferrari a Forte dei Marmi, Present Contemporary Art a Milano, Simone Domeniconi a Bergamo.

Le mostre al MUG proseguono con l’esposizione di Vezio Moriconi a cura di Enrico Dei e Maria Grazia Gherardini con presentazione di Enrico Dei.

I due gessi delle sculture di Guidi, “Calciatori” e “Buoi”, di proprietà del Museo dei Bozzetti di Pietrasanta sono esposti nelle sale di S. Agostino a Pietrasanta in occasione del 170° della fondazione dell’Istituto d’Arte “Stagio Stagi”.

Il Museo viene inserito su TripAdvisor, sul sito Forte dei Marmi e su BestVersilia.

Diventano partner del museo l’Ass. “Città Infinite”, il Polo Tecnologico Superiore “Barsanti” di Massa e Carrara, che fornisce il servizio hostess in occasione delle inaugurazioni delle mostre, il Liceo Artistico “Stagi” di Pietrasanta e la rivista “Arte in Toscana”. Gli Amici del MUG partecipano ai progetti promossi da Co.m.p.a.s.s. di Massa e da Ass. “Vesidia” di Forte dei Marmi per attività culturali rivolte all’infanzia e agli anziani. Museo e mostra del centenario vengono visitate dall’Uni3 di Carrara.

Il Comune di Forte dei Marmi aumenta la segnaletica con 6 nuovi cartelli per raggiungere il Museo fino dall’uscita dell’autostrada.

Per S. Valentino, in collaborazione col MiBAC, gli artisti Giuseppe Bartolozzi e Clara Tesi sono presenti nella mostra “Stringendo in Abbraccio”, dipinti e sculture, a cura di Francesca Giovanelli. Per la Festa della Donna, in collaborazione col MiBAC, la mostra di sculture in marmo e bronzo di Alba Gonzales  “Indagine su emozioni al femminile”, a cura di Enrica Frediani, con l’adesione del Soroptimist Viareggio Versilia. Ad aprile è allestita la mostra di Francesco Cremoni  “Trasparenze di un Sogno” a cura di Enrica Frediani e la presentazione del sito di Mario Colzi, a cura di Antonella Serafini; a maggio la mostra di Marcello Bertini “La musicalità dei colori nella poetica del vero”, curata da Lodovico Gierut e Ugo Fortini, col patrocinio del Comune di Lastra a Signa, nell’ambito di Amico Museo della Regione Toscana con servizio su ToscanaTV.

A maggio viene presentato il catalogo della mostra del centenario a Villa Bertelli di Forte dei Marmi che contiene interventi di Umberto Buratti, Cristina Acidini, Alessandro Romanini, Emanuele Guidi e Enrico Mattei.

La “Casa-Museo Ugo Guidi” è inserita nel prestigioso sito www.casemuseoitalia.it, curato da Rosanna Pavoni, già presidente del comitato internazionale Dimore Storiche Museo dell’ICOM. Esce un articolo sul museo sulla  rivista Living Tuscany di maggio e un’intervista su La Nazione. Viene inoltre inserito sul sito Museumstolove.

A giugno viene presentata la mostra di Marco Gondoli “Modulato versiliese” a cura di Giovanna Riu e a seguire “Gli Artisti dello Stagi”, collettiva di 29 artisti, in occasione dei 170 anni della fondazione dell’Istituto di Pietrasanta, a cura di Lodovico Gierut. A luglio è allestita la mostra del pittore Antonio Giovanni Mellone “Passe-Partout Italiano” a cura di Stefania Provinciali, col patrocinio delle Province di Parma e Massa Carrara; ad agosto quella della pittrice Rita Paola, a cura di Roberto Giuliani in collaborazione con la Galleria Il Collezionista di Roma, a seguire quella del pittore Fabio Righi con S. Taddeo Art Studio di Riccione; le mostre estive restano visitabili tutti i giorni dell’esposizione. Tutte le mostre dell’estate sono pubblicizzate dal Comune di Forte dei Marmi su “Forte dei Marmi – Estate 2013” e su Forte International.

La Marguttiana 2013 crea nella celebre strada un omaggio a Ugo Guidi per tutta l’estate 2013. Museo e La Capannina di Franceschi collaborano su proposte d’arte e il celebre locale riserva al MUG lo “Spazio Museo Ugo Guidi / MUG Space“, dove sono esposte opere di Ugo Guidi e artisti proposti dal Mug, nell’estate 2013 due grandi bronzi sono posizionati all’ingresso del locale.

A luglio a Villa Schiff-Giorgini, col Comune di Montignoso, è allestita la V Rassegna d’Arte Contemporanea di studenti delle Accademie di Belle Arti “Il Maestro presenta l’allievo”, organizzata e curata da Enrica Frediani, con l’adesione delle 20 Accademie Nazionali e l’assegnazione del “Premio Ugo Guidi – 2013” (Capra, bronzo, 1971) a Annarita Castellano dell’Accademia di Napoli. La rassegna, per la qualità e valore, ha ricevuto per questa edizione due medaglie dalle più alte cariche istituzionali italiane: il Presidente della Repubblica, il Presidente della Camera e il patrocinio del MIUR; quest’anno ha aderito anche la Fondazione Henraux ed è stato istituito il Premio Fondazione Henraux per il settore scultura, andato alla stessa allieva.

A luglio tre sculture di Ugo Guidi sono esposte su invito a Spoleto all’International Art Fair.

Galatea Versilia propone due percorsi estivi in bicicletta “L’altro Forte: Il centro e Vittoria Apuana - biciclettata alla scoperta dei tesori nascosti di Forte dei Marmi e visita al Museo Ugo Guidi”, col patrocinio del Mug. Il Museo si convenziona col FAI - Fondo Ambiente Italiano - offrendo facilitazioni ai soci.

Il MUG organizza serate culturali al Logos: “Borghi, Paesi e Valli delle Alpi Apuane” di Pietro Marchini e Guglielmo Bogazzi; un documentario su C. Carrà, poesie di Arturo Faraoni, scultura di Angelo Mugnaini e musica al pianoforte di Paolo Magri.

Il 30 agosto il MUG resta aperto nella notte in collaborazione con La Capannina di Franceschi per una serata di cultura e divertimento.

Il Mug ha aderito al progetto di turismo culturale CoolTouring che unisce realtà turistiche e culturali su percorsi tematici.

La stagione espositiva 2013/14 inizia l’1 settembre con la mostra di Aleandro Roncarà “Mondorondo”, a cura di Giammarco Puntelli; la mostra collettiva di 8 giovani pittori e scultori internazionali “Rinascita, arte, passione” in collaborazione con la Galleria La Rinascita a cura di Federico Giannini; la mostra dello scultore Carlo Galli “Carlo Galli 2011 – 2013” a cura di Gaia Querci.

Al XXXXI Premio Satira Politica viene premiato Sergio Staino con il bronzo di Ugo Guidi.

Il centenario di Ugo Guidi termina con la mostra al Centro Arti Plastiche di Carrara “Marmo Primo Amore”, a cura di Enrica Frediani, che completa il trittico di mostre che ha coinvolto Pietrasanta, Forte dei Marmi e Carrara; mostra patrocinata dal Comune di Carrara con testi del Sindaco e Assessore alla Cultura dal 18 settembre al 15 ottobre 2013.

Per le Giornate Europee del Patrimonio 2013 del MiBAC viene presentata al Mug la “IV Mostra delle opere della Collezione del Museo”.

L’Università di Siena assegna ad una laureanda di Grosseto una tesi di specializzazione in Beni Culturali su tre case-museo toscane: Melani a Pistoia, Venturi a Arezzo, Guidi a Lucca: sesta tesi su Guidi.

Il MuSa della Camera di Commercio di Lucca crea il circuito museale degli itinerari versiliesi della pietra e del marmo, sei realtà museali che testimoniano l’appartenenza culturale del territorio della Versilia storica e attraverso un breve viaggio si viene a conoscenza della storia che tiene insieme l’arte, l’impresa e il lavoro. I sei musei del circuito sono la Casa-Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi, il Museo dei Bozzetti di Pietrasanta, il Museo della Pietra Piegata di Levigliani, il Museo del Lavoro della Fondazione Terre Medicee di Seravezza, la Fondazione Henraux di Querceta, il Museo Virtuale della Scultura e dell’Architettura – MuSa di Pietrasanta. E’ stato creato un apposito totem con l’elenco dei sei musei per ognuno dei musei che viene consegnato l’11 ottobre in concomitanza della presentazione alla stampa del circuito museale.

Il Mug è invitato alla Artist Fair di La Spezia, 25/27 ottobre, ad esporre in uno stand riservato 16 sculture di Guidi a chiusura del centenario della nascita; selezione delle opere e testo critico a cura di Francesca Giovanelli.

Il MUG è inserito nel sito viaggi di Expedia.

A dicembre a Palazzo Medici Riccardi di Firenze sono presenti due sculture di Guidi per la mostra “Padre Ernesto Balducci dalla “Messa degli Artisti” all’arte contemporanea” organizzata dalla Fondazione Eugenio Balducci, a cura di Andrea Cecconi.

Il Museo è stato visitato da 1155 persone. I soci sono stati 43. Sono stati concessi 39 patrocini di cui uno in Francia ed uno in Cina.

Il 2014 inizia con l’esposizione di Alessandro Giorgi “I Giocolieri – Sculture per Interni” a cura di Giovanna Riu e per la prima volta esce il catalogo della mostra come “Edizioni Museo Ugo Guidi”, a seguire “Maestro Andrea Podenzana e Artisti Cinesi” a cura di Andrea Podenzana in collaborazione con Accademia di BB.AA. di Firenze e Associazione Artisti Cinesi in Italia; “Due” Fabrizio Lorenzani e Verena Mayer Tasch a cura di Francesca Giovanelli col MiBAC per S. Valentino, II catalogo Edizioni MUG; “Il sensibile mondo di Emwan e Ussanee Kulpherk” a cura di Enrica Fediani col MiBAC per la Festa della Donna; “Legami particolari-Particolari legami” di Silvia Percussi, presentazione di Enrico Dei, III catalogo Edizioni MUG; “Ritratti di questo e dell’altro mondo” di Rami, presentazione di Stefano Francolini, IV catalogo Edizioni MUG; “Natura Portante” fotografie di Benvenuto Saba con video; “L’Arte è Vita” di Anna Cecchetti, presentazione di Fabrizio Borghini, con servizio televisivo su Toscana TV; “Il Silenzio e le Visioni” di Annamaria Maremmi, a cura di Lodovico Gierut, con servizio televisivo su Toscana TV , V catalogo Edizioni MUG; “Oltre i confini dell’anima” di Alessandra Silvia De Simone, presentazione di Ana Veronica Hartman, con “La Danza dei Fili”; “I dipinti di Rita Paola”, a cura di Roberto e Gabriele Giuliani della Galleria Il Collezionista di Roma; “Miscellanea”, mostra collettiva di Isabel Pacini - Federico Cappellini – Tito Mucci - Silvia Forlai - Roberto Braida – Vittorio Varrè, a cura di Marco Palamidessi per l’Associazione Gli Otto Venti di Pistoia; “Nessuno mi pettina bene come il vento” di Marta Cadonici; V Mostra Collezione Museo Guidi per Giornate Europee del Patrimonio e Settimana della Cultura Toscana; “Oltre lo sguardo – Visioni e previsioni oniriche” Collettiva di Artisti Abruzzesi a cura di Massimo Pasqualone; “Vincitori del Maestro presenta l’Allievo - VI edizione 2014” a cura di Enrica Frediani, VI catalogo Edizioni MUG ; “Artisti x Forte 100” collettiva di artisti al Museo e al Fortino di Forte dei Marmi, a cura di Lodovico Gierut e Vittorio Guidi, IX catalogo Edizioni MUG e primo con codice isbn.

Al Museo viene concesso il patrocinio dell’Istituto Confucio della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e come media partner QN La Nazione.

La Casalini Libri di Firenze inserisce i volumi del Museo Ugo Guidi e delle “Edizioni Museo Ugo Guidi” nella lista dei libri da divulgare in Italia, Francia, Germania e USA.

Google Cultural Institute col progetto GOG - Google Open Gallery - invita il MUG a creare il sito nel tentativo di democratizzare l'accesso all'Arte, avvicinando la tecnologia di Google a chi abbia contenuto culturale interessante da condividere con il mondo: http://museougoguidi.culturalspot.org/.

Il fotografo Giacomo Mozzi realizza una serie di 40 foto sul museo che inserisce nel sito internet.

Quattro sculture di Guidi partecipano all’ Omaggio a Ugo Guidi a Firenze nella mostra “Natura e Madre Natura” nella Galleria Vincenzo Nobile in collaborazione col Museo Ugo Guidi, Merlino Bottega d’Arte e Associazione Culturale ArteMide dal 22 marzo.

La rivista del Corriere della Sera “Dove” propone nel numero di aprile un servizio su Forte dei Marmi con segnalazione e immagine del museo.

Il Panathlon Club di Carrara Massa organizza il 3 maggio una serata di presentazione delle opere a soggetto sportivo di Ugo Guidi “Lo Sport di Ugo Guidi” con proiezione di immagini commentate da Vittorio Guidi, introduzione di Anna Laghi.

La rivista “Forte 100”, presentata a La Capannina di Forte dei Marmi, riporta l’articolo sul Museo “Uno scrigno da scoprire”.

L’opera monumentale “Cavallo e Cavaliere” viene esposta alla Artist Fair de La Versiliana a Marina di Pietrasanta nei mesi di luglio e agosto.

Il Rotary Club di Carrara Massa visita il museo il 15 luglio e nell’ appuntamento conviviale viene presentata l’arte di Guidi e il suo museo da Vittorio Guidi.

Il MUG concede un’opera e patrocina la mostra organizzata dagli Uffizi – Collezione degli Autoritratti, Comune di Forte dei Marmi e Soprintendenza di Firenze : “Vie della Scultura – Dagli Uffizi per Forte dei Marmi” a Villa Bertelli dove sono esposti gli autoritratti della Collezione degli Autoritratti degli Uffizi con opere di importanti artisti del ‘900 che hanno avuto rapporti col Forte: Arman, Roberto Barni, Arturo Dazzi, Jan Fabre, Ugo Guidi, Marino Marini, Giacomo Manzù, Francesco Messina, Igor Mitoraj, Henry Moore, Mimmo Paladino, Michelangelo Pistoletto, Giuliano Vangi. L’opera simbolo della mostra è “Il Tosatore” di Ugo Guidi, scelta dagli Uffizi, che figura su manifesti, inviti e copertina volume; il museo è inserito nel circuito delle visite legate all’esposizione.

Il Mug è inserito nell’elenco delle Eccellenze Italiane e il calendario delle mostre estive è inserito nella brochure del Comune di Forte dei Marmi “Forte 100” e nel magazine “Forte International”.

Ad agosto a “La Libreria del Forte” i figli di Guidi espongono in un’intervista “ Museo Guidi e Edizioni Museo Ugo Guidi”.

A settembre a Villa Schiff-Giorgini, col Comune di Montignoso, è allestita la VI Rassegna d’Arte Contemporanea di studenti delle Accademie di Belle Arti “Il Maestro presenta l’allievo”, organizzata e curata da Enrica Frediani, con l’adesione delle 17 Accademie Nazionali e le Accademie spagnole di Bilbao e Valencia, è assegnato il “Premio Ugo Guidi - 2013” (Capra, bronzo, 1971) e “Premio Campolonghi” a Anna Catizone dell’Accademia di Catanzaro, secondo Marco Maschio per Lecce, terzo Iuliia Baziaeva per Macerata. La rassegna ha ricevuto per questa edizione due medaglie dalle più alte cariche istituzionali italiane: il Presidente della Repubblica, il Presidente del Senato, il Presidente della Camera e il patrocinio del MIUR. Quest’anno i tre vincitori sono ospitati al Mug in una mostra riservata a loro.

Nel blog “Cultura del Marmo” sono poste domande di valenza artistica e culturale al curatore del Mug.

Il 42° Premio Satira Politica assegna il bronzo di U. Guidi a Carlo Freccero.

La Fondazione Vittorio Veneto di Forte dei Marmi e la Fondazione Alimondo Ciampi di Signa (Fi) aderiscono e sostengono il Mug e Favret Mosaici aderisce come sponsor.

Per il cinquantenario della scomparsa di Morandi, il MUG organizza al Centro Internazionale Engel di Viareggio la mostra “Omaggio a Giorgio Morandi” con la partecipazione di pittori, scultori e un body painter, a cura di Vittorio Guidi, presentazione di Lodovico Gierut e coordinamento artisti di Achille Pardini.

Villa Finaly a Firenze della Chancellerie des Universités de Paris –La Sorbonne diventa partner del MUG.

A conclusione del Centenario di Forte dei Marmi il MUG organizza al Fortino, 6 dicembre, e al Museo, 13 dicembre, la mostra “Artisti x Forte 100” con opere di artisti che hanno soggiornato o vissuto al Forte con il volume che per la prima volta presenta il codice ISBN delle Edizioni Museo Ugo Guidi e e-book a cura di Lodovico Gierut e Vittorio Guidi. Il catalogo è il settimo dell’anno.

Il Museo Ugo Guidi ha ricevuto la richiesta di patrocinio e patrocinato 74 eventi espositivi e culturali (36 provinciali, 16 regionali, 17 nazionali, 3 europei , 2 internazionali ).

Il Museo è stato visitato da 1171 persone. I soci sono stati 47.

Il 2015 inizia con l’esposizione di Tito Mucci “Grume Brumose” a cura di Lodovico Gierut,  VIII catalogo Edizioni MUG e II con codice isbn; prosegue poi con le mostre di Cinthia Sah e Nicolas Bertoux “Due Teste, Quattro Mani, Un Cuore” per S. Valentino;  Sarah Atzeni “Pelle di Rugiada” a cura di Massimo Bertozzi, per la Festa della Donna; Collettiva Artisti Galleria Astrolabio di Roma; Il 15 febbraio alla Fondazione Arkad di Seravezza vengono esposte nove sculture di Guidi sul tema “La Coppia nella scultura di Ugo Guidi”, in occasione della festa di S. Valentino e rimangono in esposizione fino al 5 marzo; Paride Bianco “Tutte le sfumature del grigio” a cura di Giuliana Donzello; Dimitri Kuzmin “Virtù Immutate” a cura di Piero Garibaldi, Marta Accallai e Elena Cencetti; Roberta Agostini “ Creature e Visioni fantastiche…Esseri dei Sogni” promossa da Maria Rosaria Lenzi Private Banker, Banca Fideuram, che diventa sponsor del MUG; Associazione Internazionale Artepozzo “Creare Arte” a cura di Angela Parodi; “Roberto Casati_design” a cura di Erica Romano; “Le madri di Jorio Vivarelli” in collaborazione con Fondazione Vivarelli di Pistoia, a cura di Veronica Ferretti; Associzione Culturale Artemisia “Eufonia di Sfumature”, presentazione di Maria Pina Cirillo; VI Mostra Collezione Museo Guidi per Giornate Europee del Patrimonio; “L’Arte di Achille Pardini” presentazione di Marco Gianfranceschi; “Vincitori del Maestro presenta l’Allievo 2015” a cura di Enrica Frediani; Giovanni Michelucci Architetto, a cura di Ahmed Mourad..

A febbraio viene presentato il libro di Gianfranco Casaglia “Lettere a Villa Santa Maria”, IX volume Edizioni MUG, dal Circolo Culturale Il Magazzino di Forte dei Marmi, primo testo letterario pubblicato dal Museo. Prosegue la collaborazione di distribuzione delle Edizioni Museo Ugo Guidi con Casalini Libri di Fiesole in Italia e all’estero, presente sul sito libreriauniversitaria.it,  e per le “Edizioni Museo Ugo Guidi” escono i volumi della pittrice Maria Rita Vita, del pittore Agostino Cancogni, dello scultore Fabio Maestrelli, del fotografo Oreste Billi, tutti con codice isbn del Museo.

A marzo Michele Silicani, già sindaco di Stazzema, presenta al museo la conferenza-dibattito “I Musei, gli Artisti, la cultura in Toscana”.

Da maggio a ottobre la programmazione del Museo è inserita da Expo 2015 nell’elenco ufficiale delle manifestazioni culturali italiane e propagandata dalla Regione Toscana nell’ambito stesso di Expo con inserimento nel volume “Piccoli Grandi Musei”, come nel calendario della programmazione culturale del Comune di Forte di Marmi dell’estate 2015 e nelle pubblicazioni Magnifica Toscana, Forte Magazine, Forte International e Tuscany Contemporary Art.

Il 26 aprile il Museo viene scelto come unico luogo della Versilia per le Invasioni Digitali a cura di Giacomo Mozzi, promosso dal social media Instagram.

 Il 6 giugno 17 sculture e 5 tempere/disegni di Ugo Guidi sono esposte alla Fondazione Jorio Vivarelli di Pistoia col titolo “Il regno animale di Ugo Guidi” a cura di Veronica Ferretti per una mostra di collaborazione tra le due istituzioni toscane sorte per la valorizzazione e testimonianza dell’opera di due scultori del secolo scorso, fino al 26 luglio. Al Museo Barbella di Chieti viene proposto “Omaggio a Ugo Guidi” nella mostra “Le previsioni dell’Arte” a cura di Annarita Melaragna e Massimo Pasqualone, 13-30 giugno.

Il Museo Ugo Guidi è inserito in "Toscana '900 Musei e percorsi d'arte", promosso dall'Ente Cassa di Risparmio di Firenze, che ha realizzato una guida ai Musei per la collana “Piccoli Grandi Musei”, edita da Skira. Il volume è presentato all'EXPO Milano 2015 da Cristina Acidini, Achille Bonito Oliva, Fabio Cavallucci, Antonio Paolucci e Carlo Sisi.

Addetto alle pubbliche relazioni del Museo e collaboratore è Piero Garibaldi mentre Marta Accallai cura le relazioni su Prato e Elena Cencetti a Firenze, entrambe storiche dell’arte.

A luglio a Villa Schiff-Giorgini, col Comune di Montignoso, è allestita la VII Rassegna d’Arte Contemporanea di studenti delle Accademie di Belle Arti “Il Maestro presenta l’allievo”, organizzata e curata da Enrica Frediani, con l’adesione di 18 Accademie Nazionali, ed è assegnato il “Premio Ugo Guidi – 2015” (Capra, bronzo, 1971) e “Premio Campolonghi” a Denico Di Stefano dell’Accademia di Palermo, seconda Edda Schuette per Venezia, terzi ex-equo a Filippo Boni per Bologna, Uliana Rusnac per Carrara e Noa Pane per Urbino. La rassegna ha ricevuto per questa edizione due medaglie dalle più alte cariche istituzionali italiane: il Presidente della Repubblica,  il Presidente della Camera e il patrocinio del Presidente del Consiglio con quello del MIUR e MIBACT. Anche quest’anno i vincitori sono ospitati al Mug in una mostra riservata a loro.

Vittorio Guidi viene intervistato sul MUG nell’ambito della trasmissione radiofonica “RADIO 3 SUITE” di RADIO 3 RAI sui Musei Italiani di lunedì 20 luglio e il 22 luglio per la trasmissione web “Il Paese dei Balocchi”, il 28 luglio al Caffè dell’Arte a La Versiliana di Marina di Pietrasanta.

Vetrina Toscana per “Art & Food” offre dal 1 agosto al 13 dicembre 2015 voucher ai clienti di ristoranti per visitare con sconti e riduzioni i principali musei lucchesi tra cui il MUG, come i visitatori del museo godono di riduzioni nei ristoranti convenzionati.

L’Università di Nanchino in Cina con l’Art Institute of Nanjing University stringe una collaborazione col Museo che segnala artisti che vengono ospitati per un mese nella stessa università con totale gratuità, selezionati dal Museo sono stati 16 artisti, 8 i finalisti, 4 scelti su sei indicati da Istituzioni e Musei toscani: Agostino Cancogni, Marcello Bertini, Domenico Monteforte, Armando Xhomo.

Il Museo partner di La Capannina di Franceschi fa installare una installazione, un bronzo e un tavolo degli artisti Bartolozzi/Tesi, che hanno già esposto nel museo, davanti allo storico locale di Forte dei Marmi per tutta la stagione 2015.

Il 43° Premio Satira Politica di Forte dei Marmi consegna il bronzo di Ugo Guidi al Prof. Claudio Giunta dell’Università di Pisa.

Ad ottobre le “Edizioni Museo Ugo Guidi” stipulano un rapporto di collaborazione con Sidebook, casa editrice di Pisa operante nel settore narrativa e saggistica, per cui cureranno la loro sezione arte col titolo “Tecnè”, collana a cura di Vittorio Guidi.

A dicembre in occasione della mostra “Giovanni Michelucci Architetto”, al MUG e Villa Bertelli di Forte dei Marmi, il Museo invita artisti a donare opere che saranno battute in asta per l’Associazione “Un Cuore, un Mondo onlus” dell’OPA di Massa, per curare bambini cardiopatici  in Eritrea. L’adesione è stata di 45 opere.

Il Museo Ugo Guidi ha ricevuto la richiesta di patrocinio e patrocinato 94 eventi espositivi e culturali (44 Provinciali, 21 Toscana, 3 Piemonte, 7 Liguria, 4 Lombardia, 1 Abruzzo, 3 Sicilia, 1 Emilia Romagna, 5 Umbria - 4 europei , 1 internazionale ).

Il Museo è stato visitato da 977 persone. I soci sono stati 47.

Il 2016 inizia con l’asta di beneficenza per “Un Cuore, un Mondo onlus” a Villa Bertelli di Forte dei Marmi con grande successo di pubblico e di adesione partecipativa raccogliendo circa 10mila euro per la missione in Eritrea. Le mostre in programma sono: Enzo Tinarelli “ Contrappunti”, in collaborazione con la Fondazione Tito Balestra di Longiano (Fc), presentazione di Giammarco Puntelli; “Esperienza Cina” di Marcello Bertini, Agostino Cancogni, Domenico Monteforte, Armando Xhomo, a cura di Andrea Baldini a seguito del Jinling Program svoltosi a Nanchino; “Filadelfo Simi, la figlia Nera e la loro scuola”, a cura di Maurizio Bertellotti e Moreno Gherardi; “Moti Cosmici” di Joanna Brzescinska-Riccio, a cura di Lodovico Gierut, con catalogo Edizioni Museo Ugo Guidi; “Tra Sogno e Realtà” di Carmine Galliè, a cura di Massimo Pasqualone, con riprese di Toscana TV; “I colori del mare” collettiva di pittura e scultura, a cura di Toscana Cultura, Lucia Raveggi e Fabrizio Borghini con riprese di Toscana TV; “ Volti del profondo” di Nicola Rummo, a cura di Lodovico Gierut e Vittorio Guidi, con catalogo Edizioni Museo Ugo Guidi; “Arte Contemporanea al Forte” a cura di Daniela Pronestì e Roberta Fiorini di Simultanea Spazi d’Arte Firenze, con riprese di Toscana TV ;“Artisti al mare” collettiva di pittura e scultura, a cura di Toscana Cultura, Lucia Raveggi e Fabrizio Borghini con riprese di Toscana TV; P. Gelli/R. Boccardi “Panni al Forte” a cura Gli Otto Venti Pistoia; “Arti in Versilia”, a cura di Toscana Cultura e Arte per l’Arte, Fabrizio Borghini e Claudio Caioli; “Arcobaleno di forme e colori” collettiva di pittura e scultura, a cura di Toscana Cultura, Lucia Raveggi e Fabrizio Borghini con riprese di Toscana TV; VII Collezione opere del MUG per le Giornate Europee del Patrimonio del MIBACT . Tutte le mostre sono presenti su quotidiani e siti d’arte tra cui Exibart e Artribune.

A gennaio per la trasmissione televisiva “ Versilia tu mi piaci” di Canale 50 viene intervistato Vittorio Guidi sul museo, la storia e i programmi. Prosegue il corso di yoga tra le manifestazioni collaterali degli Amici del MUG. A febbraio viene consegnata al museo la tesi dell’Università di Pisa, Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione: “Cultura e sviluppo del territorio: il rapporto tra lo scultore Ugo Guidi e la Versilia” di Camilla Garibaldi, anno accademico 2014/2015 .

Nella primavera il Museo è stato sottoposto ad una completa pitturazione di tutti gli ambienti con riordino delle opere esposte e alla messa a norma della copertura del tetto secondo le normative vigenti. In collaborazione con l’Azienda enogastronomica “L’Altra Donna” viene proposto “Percorso Versilia” che comprende la visita al museo e successiva cena a Palatina di Seravezza con prodotti a chilometro zero. A marzo col Tribunale di Massa, Istituto Carcerario di Massa, Associazione AICS, CISNAC e ADAV viene elaborato e presentato il progetto di Enrica Frediani “Arte dal Carcere: verso il futuro” che coinvolge tutti gli Istituti di Detenzione Italiani. Il progetto è presentato nelle Carceri di Massa il14 maggio alla presenza del Ministro della Giustizia, che ha dato il patrocinio alla manifestazione: vengono invitati i detenuti a produrre delle opere che saranno esposte nel Tribunale di Massa dal 6 novembre 2016 al 30 settembre 2017. Le adesioni sono state oltre 250, esposte 90 opere per 17 regioni.

A giugno, per le Edizioni Museo Ugo Guidi, esce il libro da colorare per bambini “Coloriamo Mondorondo” dell’artista Aleandro Roncarà, edito da Edizioni Museo Ugo Guidi e Gli Otto Venti di Pistoia, di cui 200 copie sono date in omaggio ai bambini dell’Ospedale Pediatrico Apuani, operati al cuore, e ai figli del personale dell’ ospedale in occasione di una festa per i bambini organizzata dall’OPA. Le classi prime della Scuola Media Ugo Guidi di Forte dei Marmi visitano il museo con i loro insegnanti.

Tutte le mostre estive del museo sono state pubblicizzate sulla brochure Estate a Forte dei Marmi, Forte Magazine, Forte International, ArteIn e sui siti Artribune e Exibart e altri siti d’arte. A giugno nella Fiera Marmo Macchine di Carrara sono esposti gli elaborati plastici delle scuole di molti paesi del mondo per il progetto “Le Vie della Scultura”, patrocinato e giudicato anche dal MUG, destinato agli allievi delle scuole d’arte tra i 17 e 19 anni; i vincitori sono il Liceo di Lecce per l’Italia e il Liceo di Wisconsin in USA per il resto del mondo. Le due opere, eseguite dagli allievi stessi nei laboratori Studi Michelangelo di Carrara, sono esposte in via definitiva a settembre all’Ospedale Pediatrico Apuano di Massa.

A luglio a Villa Schiff-Giorgini, col Comune di Montignoso, è allestita la VIII Rassegna d’Arte Contemporanea di studenti delle Accademie di Belle Arti “Il Maestro presenta l’allievo”, organizzata e curata da Enrica Frediani, con l’adesione di 19 Accademie Nazionali e un allievo della Romania, ed è assegnato il “Premio Ugo Guidi – 2016” (Capra, bronzo, 1971) e “Premio Campolonghi” a Dai Yujie dell’Accademia di Brera - Milano, seconda Eloisa Benna per Albertina - Torino, terzi ex-equo a Chen Rui per Carrara, a Giulia Petruso per Sassari e Salvatore Calandrino per Palermo. La rassegna ha ricevuto per questa edizione il patrocinio del Presidente della Camera e il patrocinio del Presidente del Consiglio con quello del MIUR e MIBACT. Anche quest’anno i vincitori sono ospitati al MUG in una mostra riservata a loro. Viene sottoscritta la collaborazione con l’Associazione OpenArt associazione no profit che promuove lo sviluppo sociale, civile, culturale e scientifico di tutta la popolazione per la valorizzazione dell’arte e Lorenzo Belli entra nel comitato scientifico del Museo. Con OpenArt vengono presentati progetti artistici e culturali in bandi regionali, nazionali ed europei.

Dal 23 luglio al 28 agosto presso lo Studio Simi di Stazzema è presentato “Omaggio a Ugo Guidi” con esposizioni di sculture e tempere. A Ferragosto in collaborazione col Golf Club Alisei di Pietrasanta patrocina e sponsorizza una gara di golf.

A settembre il Museo aderisce alla V Wiki Loves Monuments Italia, concorso fotografico sulle bellezze d’Italia, da inserire su Wikimedia Italia.

Il 44° Premio Internazionale Satira Politica viene assegnato a Nino Frassica con l’opera in bronzo di Ugo Guidi. Per le Giornate Europee del Patrimonio indette dal MIBACT viene donato al Museo da parte della famiglia Grazzi-Stagi un importante documento storico già appartenuto al Prof. Ugo Mazzei di Pietrasanta, riguardante un quaderno di Ugo Guidi, allievo dell’Accademia di Carrara, anni 1933-35 circa, scritto di pugno da Guidi stesso attinente ad una disamina storica dei maggiori monumenti e artisti dall’antichità alla contemporaneità, suddiviso in 40 paragrafi.

Una scultura di Ugo Guidi “Leggerezza”, terracotta del 1964, viene realizzata in marmo dal Laboratorio Michele Monfroni di Carrara, come tappo/scultura di diffusore di profumi della linea “I Profumi del Marmo”, esposta per la prima volta alla Fiera del Marmo di Verona, unitamente ad una collezione di tappi eseguiti da artisti contemporanei.

A settembre viene presentato il libro a cura di Gianfranco Casaglia: Memorie di Boeklin per Edizioni MUG, prima traduzione dal tedesco di Ferdinand RUNKEL, Memorie di Böcklin, Pagine dal Diario della moglie Angela, con l'intero lascito delle lettere, pubblicato nel 1910 da “Internationale Verlagsanstalt für Kunst und Literatur GmbH”, Berlin - presentato poi a novembre da Mondadori a Massa da Anna Laghi, a dicembre a Ravenna dall’università di Bologna da Eleonora Cavallini.

Maria Gemma De Angeli edita “Sereno sulla Luna”, libro per bambini con le Edizioni MUG. Cinzia Rossi Ghion fa il suo caatalogo d’arte per le Edizioni MUG con codice ISBN.

Il 17 Dicembre il Museo ospita La mostra internazionale su progetto di Michelangelo Pistoletto “Rebirth Day – Il Terzo Paradiso” che è letteralmente invaso da sedie eseguite da artisti provenienti da tutta Italia.

Museo Accademia di Belle Arti di Carrara e Procura di Massa sottoscrivono un protocollo che vedrà esposte negli anni a seguire le opere degli allievi più interessanti dell’Accademia, esposte nella Procura di Massa col Titolo “Belle Arti in Procura”, in una mostra a loro riservata nel Museo Nel mese di Gennaio di ogni anno. Già il Catalogo 2016 segnala la mostra che sarà realizzata nel 2017 al MUG.

Il Museo Ugo Guidi ha ricevuto la richiesta di patrocinio e patrocinato 93 eventi espositivi e culturali ( 7 europei , 2 dall’America, 1 dall’Africa i restanti da Toscana, Piemonte, Liguria, Lombardia, Abruzzo, Sicilia, Emilia Romagna, Sardegna, Marche, Lazio).

Il Museo è stato visitato da 1359 persone ed è stato aperto 137 giorni. I soci sono stati 45.

Sono partner del Museo: ART Institute of Nanjing University (Nanchino – Cina), Club Unesco “Carrara dei Marmi” di Carrara, MIIT Museo Internazionale Italia Arte di Torino, Toscana ‘900 Musei e Percorsi d’Arte, Piccoli Grandi Musei, Ente Ville Versiliesi. Tra i media partner Italia Italy, Toscana ‘900, Inpuntadipennablog.it, Culturadelmarmo.it, Acculturarsi.blogspot.it, BestVersilia.com, JustBeautiful.

Museo e Associazione hanno avuto collaborazioni col Ministero dei Beni Culturali, Ambasciate di Polonia e Messico, Regione Toscana, Villa Finaly a Firenze della Chancellerie des Universités de Paris - La Sorbonne, Università di Pisa, l’Art Institute dell’Università di Nanchino in Cina, le 20 Accademie di Belle Arti Italiane, Musei della Fondazione Peccioliper, Istituzioni, ICOM, Amaci, Unitre, Edumusei, Trenitalia, Case della Memoria, MuSa, Soroptimist, Istituto Confucio, Panathlon, Rotary, Fondazione Arkad, Fondazione Vivarelli, Istituti Scolastici secondari di primo e secondo grado, gallerie d’arte e Associazioni culturali.

Il Museo Ugo Guidi è luogo d’arte e cultura.